Accesso ai servizi

PROGETTO CROCUS


PROGETTO CROCUS


Grazie alla proposta del Comitato della Memoria (Assoc. Centallo Viva) l’Istituto Comprensivo “Isoardo-Vanzetti” di Centallo ha aderito al “Progetto Crocus”, che coinvolge ormai migliaia di scuole in tutta Europa, capillarmente diffuso.della Fondazione irlandese per l’insegnamento sull’Olocausto, Holocaust Education Trust Ireland, l’Istituto

Negli ultimi giorni di ottobre 2018 sono stati interrati i bulbi di crocus gialli forniti dalla Fondazione e da Centallo Viva, in memoria del milione e mezzo di bambini ebrei che morirono nell’Olocausto e delle migliaia di altri bambini che furono vittime delle atrocità naziste. I fiori gialli ricordano le stelle di David che gli Ebrei erano costretti a cucire sugli abiti durante il dominio nazista.

Su proposta del Comitato della Memoria sono stati individuati due luoghi che per il loro alto significato simbolico si prestano particolarmente ad accogliere questa fioritura e le piccole celebrazioni che di norma accompagnano i momenti salienti del piantamento, prestandosi a convogliare l’attenzione dei ragazzi anche sui legami storici e di memoria dei luoghi del loro paese: il primo è lo spazio verde intorno al Monumento degli Internati in via Crispi, il secondo l’aiuola intorno alla betulla donata da Jimmy Basilotta al rientro dal viaggio a piedi Cuneo - Auschwitz e piantata all’interno del giardino della Scuola Materna e della Biblioteca Civica ( per gli alunni di quinta).

Se ne attende la fioritura, di norma alla fine di gennaio o all’inizio di febbraio a seconda dell’andamento stagionale, cioè intorno alla data della Giornata mondiale in memoria delle vittime dell’Olocausto (27 gennaio) e sicuramente serviranno a promuovere in quell’occasioni ulteriori  riflessioni e consapevolezza sul tema dell’Olocausto.


Documenti allegati:

PROGETTO CROCUS